Online-Shop Registrazione rapida

Acqua potabile, il comune denominatore

Dal nome, la KWC Tower ricorda un grattacielo, eppure la nuova edificazione che ospita la sede della celebre ditta produttrice di rubinetteria non vuole affatto assomigliargli. E a tutti gli effetti, a Unterkulm, comune del Canton Argovia, questa struttura per appartamenti e uffici supera tutti gli altri con i suoi 36 metri, eccezion fatta per il campanile della chiesa. Anche gli ambienti interni sono straordinariamente alti: tutto merito di Optivis-Tec. 

Testo: Andreas Stettler
Immagini: Nina Dick

In ambito sanitario, KWC non ha bisogno di presentazioni. La rubinetteria dell’azienda è la quintessenza del gusto, in bagno come in cucina, da più di 145 anni. Dal 2013, l’azienda fa parte del gruppo Franke come marchio di Franke Water Systems AG. Unterkulm resta la sede sociale nonché filiale produttiva principale da cui KWC esporta i propri articoli in oltre 50 paesi sparsi su cinque continenti. Il committente del nuovo edificio è Artemis Immobilien AG, nata nel 2015 dall’azienda Franke Immobilien AG.

Un complesso di appartamenti e servizi

L’area verrà sviluppata in due fasi ben distinte. La prima, che si concluderà nell’autunno del 2020, comprende una superficie di 27.000 m2 su cui sorgono la KWC Tower, tre abitazioni plurifamiliari e quattro villette a schiera. La vecchia fonderia è stata conservata; grazie a un edificio in vetro supplementare e al nuovo pianterreno della torre ospita spazi espositivi, centri di formazione e punti di ristoro. Con i suoi 7 piani, la torre offre a livello del parterre una grande mostra, dal primo al quarto piano gli uffici di KWC e dal quinto al settimo piano degli appartamenti con vista sulla Wynental. In tutti gli edifici, poi, i sistemi di distribuzione Nussbaum garantiscono sicurezza e comfort elevati per un consumo ottimale di acqua. Il complesso edilizio è dotato di una conduttura centrale dalla quale si diramano linee di trasmissione dirette ai singoli edifici. Al loro interno scorre acqua di falda raccolta in loco. Questa parte dalle centraline di distribuzione, dotate di rubinetterie Nussbaum, e raggiunge i vari piani grazie al sistema Optipress-Aquaplus. Arriva poi ai punti di presa tramite il sistema di distribuzione sui piani Optiflex-Profix. Per la prima volta in assoluto, l’azienda Eichenberger Gebäudetechnik AG ha fatto ricorso al sistema di distribuzione di acqua potabile certificato SSIGA con un connettore rapido che non prevede utensili.

«Abbiamo ricevuto un’ottima formazione da Nussbaum»

Mujo Kestic, capo installatore di Eichenberger, ha dichiarato: «Grazie ai suoi raccordi a innesto, Optiflex-Profix è un sistema semplice e rapido da montare. Mi ha convinto fin da subito! Nussbaum ha tenuto un corso di formazione in cui abbiamo imparato alcuni gesti, pochi ma utilissimi.» Installatori e produttori non hanno dubbi sul fatto che occorra un professionista. Il sistema è realizzato in modo tale da rispettare le norme SIA 385/2 e W3. Il tubo bianco di 16 × 3,8 mm per apparecchi da 1 LU assicura tempi di emissione corretti nei punti di presa dell’acqua calda di ciascun lavabo.

Sistema pre-murale fino a 5 metri di altezza

La cosa che salta di più all’occhio della KWC Tower è l’altezza degli ambienti. Questo vale sia per la mostra al pianterreno sia per gli edifici e gli appartamenti ai piani superiori. La suddivisione degli spazi nella struttura a scheletro portante è stata realizzata quasi esclusivamente con elementi leggeri. Per le pareti dei bagni all’interno dei locali espositivi, così come per i servizi igienici di uffici e appartamenti, il team di Eichenberger ha adottato il sistema pre-murale Optivis-Tec di Nussbaum, riuscendo così a ottenere un’altezza delle pareti di circa 5 metri. «Così siamo sicuri di rispettare le disposizioni di protezione antincendio e isolamento acustico» ha dichiarato Philipp Fischer, responsabile del reparto Sanitari di Eichenberger Gebäudetechnik AG. «Abbiamo tagliato e montato i profili in loco e siamo riusciti a realizzare in maniera flessibile alcuni adeguamenti di breve durata.» Optivis-Tec si è abbinata alla perfezione ai metodi di costruzione a secco scelti. E, come se non bastasse, è compatibile con le cassette di scarico di fornitori terzi installate nella struttura, cosa che ribadisce ancora una volta la flessibilità delle soluzioni Nussbaum. Avendo i collegamenti più adatti, i raccordi e le rubinetterie garantiscono soluzioni prive di interfaccia per qualsiasi prodotto terzo, come ad esempio i contatori d’acqua Koax-UP.

Parola d’ordine: igiene dell’acqua potabile

Il ricorso a Optiflex-Profix a Unterkulm non è stata l’unica novità per l’installatore di impianti idrosanitari. «Per la prima volta in assoluto abbiamo eseguito una prova di pressione con l’aria e con il misuratore di pressione digitale P4000 di Nussbaum» ha riferito Philipp Fischer. «Così non solo si evita di avere acqua sporca e stagnante nelle condutture, ma si hanno grandi vantaggi in termini economici e di conformità alle disposizioni igieniche di W3/C3.» In altre parole, il committente ottiene un prodotto finito ben protocollato e il riempimento con acqua potabile fresca avviene al più tardi 72 ore prima della messa in servizio. Questo livello di qualità molto elevato è di per sé un segno distintivo dei due specialisti dell’acqua potabile, KWC e Nussbaum.

Uno sguardo alla KWC Tower (1ª fase)

Torre
Superficie / Volume dell’edificio       2.600 m2 / 22.000 m3
Organizzazione degli spazi               Uffici (130 postazioni di lavoro), spazi espositivi e 14 appartamenti (da 2½ a 3½ locali)

Abitazioni plurifamiliari
Organizzazione degli spazi              3 edifici con 53 appartamenti (da 2½ a 4½ locali)

Abitazioni unifamiliari
Organizzazione degli spazi              4 case monofamiliari a schiera (5½ locali)
Prima occupazione                         Autunno del 2020
Volume dell’investimento               circa CHF 30 milioni

Partecipanti alla costruzione
Committenza                                                  Artemis Immobilien AG, Aarburg
Architetti / Progettisti generali                        Architektengruppe Bircher Roth von Arx AG, Aarau
Progettisti di impianti idrosanitari                   Planea AG, Wohlen
Installatori HVAC e di impianti idrosanitari      Eichenberger Gebäudetechnik AG, Reinach

Sistemi Nussbaum utilizzati
Optiarmatur, Optipress-Aquaplus, Optiflex-Profix, Optivis-Tec