Top
Online-Shop Registrazione rapida

299.1.084 / V3

1 Introduzione

In natura non esiste un’acqua pura dal punto di vista chimico. Le caratteristiche chimiche, fisiche e microbiologiche dell’acqua variano in funzione della provenienza e del trattamento preliminare – e in parte presentano differenze notevoli.

Il trattamento dell’acqua è una procedura che modifica tali caratteristiche in modo mirato affinché l’acqua ulteriormente trattata soddisfi i requisiti per determinate applicazioni.

Prima di trattare l’acqua grezza ne devono essere valutate la provenienza, la sostanza contenuta e la qualità. Sulla scorta di questa valutazione globale è possibile adeguare opportunamente impianti e catene di processo per il trattamento dell’acqua in funzione delle varie esigenze. In base alla loro funzione, i processi vengono suddivisi in trattamento preliminare, filtrazione, disinfezione/ossidazione e ulteriori trattamenti dell’acqua grezza.

A seconda del campo d’impiego, l’acqua potabile viene ulteriormente trattata in modi diversi. Dall’addolcimento alla demineralizzazione parziale e totale fino alla produzione di acque ultrapure per l’industria farmaceutica e i laboratori.

Nella depurazione dell’acqua potabile, l’addolcimento ha una rilevanza notevole. Questa procedura consente, ad esempio, di rimuovere gli indurenti Ca2+ e Mg2+ dall’acqua potabile tramite lo scambio di ioni. I portatori di carica elettrica disciolti in acqua vengono rimossi o sostituiti. In tal modo, l’acqua può essere resa utilizzabile per il rispettivo impiego.