Online-Shop Registrazione rapida

Istruzioni di montaggio - Therm-Control-Set di regolazione

Top

299.0.892 / V4

9 Interfacce

9.1 Montare il Therm-Control-Box relais

Pericolo

Pericolo

Pericolo di morte dovuto a scossa elettrica!

In caso di contatto con parti sotto tensione sussiste un pericolo diretto di morte dovuto a scossa elettrica. Il danneggiamento dell’isolamento o di singoli componenti può comportare il pericolo di morte.

  • Fare eseguire qualunque intervento sull’impianto elettrico esclusivamente da elettricisti specializzati.
  • Prima di iniziare a lavorare su componenti attivi degli impianti elettrici e dei mezzi di produzione mettere i componenti fuori tensione e assicurare l’assenza di tensione per l’intera durata dei lavori.

info-icon

Per prevenire uno scambio, la Nussbaum raccomanda di contrassegnare i cavi.

 img
Panoramica dei collegamenti

Contatto change-over

24 V AC/DC

Contatto esterno

24 V AC/DC o 230 V AC

1

L1-

3

L1/L

2

L2+

4

L2/N

Avvertenze per il montaggio:

  1. Prima di fissare il box relais assicurarsi che il cavo di collegamento sia abbastanza lungo.
  2. Per i collegamenti nel box relais utilizzare solo cavi con anime rigide (NYM-J).
  3. Dimensionare le sezioni dei cavi in base alle lunghezze dei cavi e al numero di relais.
  4. Scegliere la posizione dʼinstallazione del box relais in modo tale da evitare la penetrazione di umidità.

Montaggio:

  1. Scollegare l’unità di base di regolazione dalla rete elettrica e rimuovere la parte superiore del corpo.
  2. Inserire il connettore del cavo di alimentazione fino all’innesto nella presa dell’unità di base di regolazione.
  3. Inserire il cavo a due poli nel serracavo, il cavo verde a sinistra (-), il cavo giallo a destra (+).
  4. Eseguire tutti gli altri collegamenti secondo lo schema elettrico.
 img
Schema elettrico

Compra ora

9.1.1 Contatto change-over

Requisiti:

  • Per passare dalla modalità di riscaldamento a quella di raffreddamento è necessaria una tensione di commutazione di 24 V AC/DC con un consumo di corrente di 0.015 A.
  • In modalità di raffreddamento eseguire il collegamento a potenziale zero:

0 V =

riscaldamento

24 V =

raffrescamento

Il contatto change-over dispone dei seguenti collegamenti:

1

L1-

2

L2+

info-icon

Se le specifiche relative alle prestazioni del generatore di calore/freddo non sono adeguate va installato un trasformatore supplementare.

La lunghezza del cavo dipende dalla sua sezione. La sezione è compresa tra 0.25 mm2 e 2.00 mm2.

Con una sezione del cavo di 1.5 mm2, la lunghezza massima del cavo è di 250 m.

Compra ora

9.1.2 Contatto esterno

Sul contatto esterno si possono attivare potenze fino a 8 A x 230 V AC.

Il contatto esterno dispone dei seguenti collegamenti:

3

L1/L

4

L2/N

Compra ora

9.2 Comando KNX

Con il Therm-Control-Modulo-KNX 56034 è possibile comandare il sistema tramite KNX.

 img
Therm-Control-Modulo-KNX

Requisiti per l’utilizzo del Therm-Control-Modulo-KNX:

  • Versione software del Therm-Control 3.7-4.60 o superiore

  • Therm-Control-Modulo Wi-Fi

  • Server DHCP tra il Therm-Control-Modulo Wi-Fi e il Therm-Control-Modulo KNX

Caratteristiche:

  • Supporto di 5 unità di base di regolazione con un massimo di 8 sensori di temperatura ambiente e 12 uscite ciascuna

  • Comando della temperatura ambiente

  • Commutazione tra riscaldamento e raffreddamento

  • Comando dello stadio di potenza

  • Comando in caso di assenza

  • Informazioni di sistema come messaggi di errore, temperatura effettiva o aggiornamenti della Nussbaum

  • Facile integrazione, il KNX è completamente programmabile tramite ETS (Engineering Tool Software).

  • Estensioni tramite aggiornamenti del firmware

Per informazioni sull’installazione, sulla messa in servizio e sugli schemi consultare le istruzioni per l’uso 299.1.028 del Therm-Control-Modulo-KNX 56034 (disponibili on-line nella pagina del prodotto all’indirizzo www.nussbaum.ch)

Compra ora

9.3 Comando Modbus TCP/IP

A partire dalla versione software 3.7-4.60, Therm-Control può essere comandato tramite Modbus TCP/IP.

Requisiti per il comando di Therm-Control tramite Modbus TCP/IP:

  • Versione software di Therm-Control 3.7-4.60 o superiore

  • Therm-Control-Modulo Wi-Fi

Le seguenti funzioni possono essere visualizzate o modificate tramite Modbus:

  • Visualizzare e modificare lo stadio di potenza.

  • Visualizzare e modificare la temperatura ambiente «impostata» ed «effettiva».

  • Visualizzare la temperatura di mandata sul collettore.

  • Visualizzare la temperatura di ritorno dell’attuatore.

  • Visualizzare la denominazione di ambiente.

  • Visualizzare il numero dell’ambiente.

  • Visualizzare la posizione dell’attuatore.

  • Indicare e denominare un errore sull’unità di base di regolazione.

  • Visualizzare e impostare la modalità di funzionamento.

  • Visualizzare e impostare la modalità di profilo.

Per informazioni sull’installazione, sulla messa in servizio e sugli schemi si prega di consultare la 👉 Guida rapida 299.1.036 relativa al Therm-Control-Modulo Wi-Fi.