Top
Registrazione rapida

299.0.632 / V1

2 Montaggio e messa in servizio

2.1 Montaggio del compensatore longitudinale

Nota

Nota

Nessun assorbimento della dilatazione in presenza dell’anello di arresto

Se non si rimuove l’anello di arresto, il compensatore non può compensare le variazioni di lunghezza. Ciò può causare danni all’installazione.

  • Al termine del montaggio va quindi sempre rimosso l’anello di arresto.

info-icon

I compensatori longitudinali vengono forniti già tesi e non devono pertanto essere tesi al momento del montaggio.

Requisiti:

  • Il tubo viene dotato di punti fissi o punti scorrevoli sia a monte sia a valle del compensatore, 👉 Esempi di montaggio.
  • La distanza dal punto fisso o dal punto scorrevole al compensatore non deve superare 2 × D.
  • Tra due punti fissi viene incorporato un unico compensatore longitudinale.
  • La tubazione è rettilinea in modo tale che la dilatazione del tubo possa essere assorbita assialmente dal compensatore longitudinale.
  • I punti fissi e i punti scorrevoli sono realizzati in modo tale da impedire movimenti laterali del compensatore.
  • Il compensatore non viene sottoposto a sollecitazioni di torsione.
  • In fase di progettazione è stata calcolata la dilatazione longitudinale prevista. Le informazioni al riguardo sono reperibili nel documento della Nussbaum «Tematiche relative alla dilatazione longitudinale», 👉 Tematiche 299.1.083.
  • L’assorbimento massimo complessivo della dilatazione e il carico massimo del punto fisso del prodotto non vengono superati. Questi valori sono riportati nella scheda tecnica corrispondente, Scheda tecnica 261.0.112 per Optipress-Aquaplus (80023) e Scheda tecnica 261.0.113 per Optipress-Therm (55023).
  • La temperatura massima del medio ammonta a 90 °C.
  • La temperatura ambiente durante l’installazione va da -10 a 20 °C.
  1. Assicurarsi che siano soddisfatti i requisiti sopra indicati.
  2. In fase di montaggio prevedere aperture d’ispezione nei vani tecnici.
  3. All’occorrenza ancorare i punti fissi per mezzo del punto fisso Optipress-Aquaplus 81024.
  4. Installare il compensatore longitudinale idoneo per il sistema (80023 o 55023) tenendo conto della direzione di flusso.
  5. Rimuovere l’anello di arresto.
  6. Prima di effettuare la prova di tenuta staccare i fissaggi per tubi nell’area del compensatore. Durante la prova di tenuta, il compensatore viene rimosso per evitare sollecitazioni di compressione obliqua.
  7. Terminata la prova di tenuta ripristinare i fissaggi per tubi.

2.2 Isolamento del compensatore longitudinale

  1. Isolare il compensatore longitudinale allo stesso modo di un tratto di tubo. Tenere conto del relativo diametro esterno. Questo valore è riportato nella scheda tecnica corrispondente, Scheda tecnica 261.0.112 per Optipress-Aquaplus (80023) e Scheda tecnica 261.0.113 per Optipress-Therm (55023).
  2. La posizione del compensatore longitudinale deve essere contrassegnata sull’isolamento in modo da poterlo localizzare in un secondo momento.

2.3 Esempi di montaggio

2.3.1 Posizionamento corretto dei punti fissi e dei punti scorrevoli con compensatore longitudinale

 img
Esempi di montaggio del compensatore longitudinale

A

Punto fisso

B

Punto scorrevole

C

Compensatore longitudinale 80023/55023

Dilatazione longitudinale

2.3.2 Posizionamento corretto dei punti fissi Optipress-Aquaplus

 img
Esempi di montaggio punto fisso Optipress-Aquaplus

A

Punto fisso

B

Punto scorrevole

C

Compensatore longitudinale 80023/55023

D

Punto fisso Optipress-Aquaplus 81024

Dilatazione longitudinale