Online-Shop Registrazione rapida
Top

299.0.892 / V4

7 Montaggio e messa in servizio livello di allestimento 3

7.1 Requisiti di montaggio

  • Therm-Control è configurato e in funzione come descritto nel livello di allestimento 1.

  • È disponibile un terminale compatibile con Wi-Fi (PC, tablet o notebook).

7.1.1 Componenti di montaggio

  • Therm-Control-Modulo Wi-Fi (56030)

Compra ora

7.2 Montare il modulo Wi-Fi

Requisiti:

  • Il termostato ambiente è presente e installato.
  1. Scollegare l’unità di base di regolazione dalla rete elettrica e rimuovere la parte superiore del corpo. 👉 Montaggio dell’unità di base di regolazione
  2. Inserire il connettore del cavo del modulo Wi-Fi fino all’innesto nella presa dell’unità di base di regolazione.
     img
  3. Spingere il cavo nell’elemento di scarico trazione sotto la presa.
  4. Posizionare la parte superiore del corpo sull’unità di base di regolazione e premerla fino all’innesto del pulsante di sblocco.
  5. Montare il modulo Wi-Fi accanto all’unità di base di regolazione nel quadro di distribuzione utilizzando l’autoadesivo a strappo.
  6. Ricollegare l’unità di base di regolazione alla rete elettrica.

Compra ora

7.3 Collegare il modulo Wi-Fi a PC, notebook, tablet o smartphone

Il numero di serie (SN) e la password (PW) sono necessari per il collegamento del modulo Wi-Fi. I dati sono riportati sulla targhetta del modulo Wi-Fi. Il numero di serie serve per identificare la rete Wi-Fi, ad esempio: [1706140021]

  1. Nelle impostazioni della rete wireless selezionare la rete [RN-TC] con il relativo numero di serie.
  2. Cliccare sul pulsante [Connetti].
  3. Inserire la password indicata sulla targhetta.
  • Il terminale è collegato alla rete RN-TC senza accesso a Internet.
     img

Compra ora

7.4 Definizione delle impostazioni di base

7.4.1 Accesso all’unità di base di regolazione

L’accesso all’unità di base di regolazione tramite il software di comando è possibile solo tramite PC, tablet o notebook.

  1. Avviare il web browser (Internet Explorer, Google Chrome, Safari o simili) e digitare 1.1.1.1 nella barra degli indirizzi. Confermare i messaggi del browser.
  2. Attribuire un nome per una chiara identificazione dell’unità di base di regolazione, ad esempio in questo caso «Piano terra».
     img
  3. Proseguire con il pulsante [Passo successivo].

7.4.2 Designazione degli ambienti

Gli ambienti controllati da termostato sono indicati con il rispettivo codice identificativo. I codici identificativi si trovano sul retro dei termostati ambiente. Possono essere registrati max. 12 sensori di temperatura di ritorno. Il sensore di temperatura di ritorno 1 è collegato all’unità di base di regolazione tramite il cavo piatto lungo. (Sensore di temperatura di ritorno 1 = modulo attuatore 1). 👉 Collegare il sensore di temperatura di ritorno all’unità di base di regolazione.

  1. Attribuire la corrispondente denominazione di ambiente ai singoli circuiti di riscaldamento. L’assegnazione dei sensori di temperatura di ritorno sul collettore di ritorno avviene da sinistra verso destra.
     img
  2. Proseguire con il pulsante [Passo successivo].

7.4.3 Definizione della modalità di collegamento

Sono disponibili due modalità di collegamento:

  • Modalità punto punto: Il terminale rimane direttamente collegato all’unità di base di regolazione di Therm-Control.

  • Rete domestica: I terminali funzionanti in rete possono comunicare tra loro attraverso la rete domestica. Al contempo sono collegati a Internet tramite l’Internet Access Router. In tal modo si rende possibile il funzionamento di diverse unità di base di regolazione via Internet.

  1. Cliccare sul pulsante [Mantenere modalità punto punto].
     img
  2. Per attivare una connessione a Internet cliccare sul pulsante [Collegare alla rete domestica].
  • Si apre la schermata di avvio Nussbaum Therm-Control.