Online-Shop Registrazione rapida

Istruzioni di montaggio - Scaldacqua istantaneo DCX 13

Top

299.0.901 / V6

4 Montaggio

4.1 Entità di fornitura

Quantità

Componente

1

Scaldacqua istantaneo DCX 13 con fissaggio murale montato

1

Dima di montaggio

1

Raccordo acqua fredda G½ con setaccio e valvola d’arresto

1

Raccordo acqua calda G½

2

Nippel G½ con guarnizione

2

Tappo cieco G½

4

Guarnizioni G½

2

Guarnizioni G⅜

1

Regolatore di portata

1

Filtro (per montaggio sopra muro, montaggio UDX e VDX)

4

Tassello Ø 6 mm

4

Viti con intaglio a croce 4.2 × 38.0 mm

1

Profilato di protezione

Telaio di montaggio RDX 3 (opzionale) 67202.90

1

Telaio di montaggio RDX 3

1

Profilato di protezione

3

Trefoli di prolunga conduttore esterno 6 mm2; 510 mm

1

Trefolo di prolunga conduttore di protezione 6 mm2; 520 mm

1

Tubo flessibile isolante 320 mm

1

Morsettiera 4 poli

2

Nippel prolungato G½ 60 mm

2

Prolunghe G⅜

1

Vite con intaglio a croce M5 × 40

1

Dado M5

2

Viti con intaglio a croce 4.5 × 60.0 mm (per montaggio UDX e VDX)

2

Ranella M5 (per montaggio UDX e VDX)

4

Viti con intaglio a croce 4.0 × 22.0 mm (per fissaggio fascetta)

Kit di montaggio dei tubi VDX (opzionale) 67202.91

2

Tubi flessibili corazzati G½ DN 8; 500 mm

2

Gomito G½

2

Gomito G½ a 45°

1

Nastro ermetico per filettature

8

Fascetta 2.5 × 100.0 mm

Kit di montaggio dei tubi UDX (opzionale) 67202.92

2

Tubi flessibili corazzati G½ DN 8; 500 mm

2

Riduzioni G½ × ⅜

2

Gomito G½ a 45°

2

Guarnizioni G⅜

8

Fascetta 2.5 × 100.0 mm

Compra ora

4.2 Avvertenze per l’impiego

Per l’impiego del prodotto devono essere rispettati i seguenti requisiti e le seguenti avvertenze:

  • Vanno rispettate le prescrizioni relative all’installazione di scaldacqua elettrici fissi.

  • Il riscaldamento decentralizzato dell’acqua con l’ausilio di scaldacqua elettrici è vantaggioso negli impianti in cui un riscaldamento centralizzato dell’acqua non risulti opportuno o realizzabile per i seguenti motivi:

    • Le perdite dell’accumulatore e le perdite delle condutture sono superiori rispetto al fabbisogno di acqua calda (il coefficiente di perdita di acqua calda è superiore al 50 %, SIA 385/2:2015).

    • I punti di presa sono distanti e permettono di rinunciare al mantenimento del calore (SIA 2026:2017).

    • È prevista la separazione tra riscaldamento dell’acqua e riscaldamento dell’ambiente.

    • I costi di acquisto non sono in alcun modo commisurati alla frequenza di utilizzo.

  • L’apparecchio non va mai esposto al gelo.

  • L’apparecchio è progettato per il montaggio a parete e va installato verticalmente.

  • L’apparecchio è conforme alla classe di protezione IP25 (protezione contro i getti d’acqua) e può essere installato in area 1 secondo VDE 0100 parte 701. Se si utilizza il telaio di montaggio RDX 3 opzionale, l’apparecchio è conforme alla classe di protezione IP24 (protezione dagli schizzi d’acqua).

  • Per evitare perdite di calore, la distanza tra l’apparecchio e i punti di presa va ridotta al minimo.

  • L’apparecchio deve essere accessibile per l’utilizzo e la manutenzione ordinaria.

  • È possibile utilizzare tubazioni in materiale sintetico conformi alla norma EN ISO 15875.

  • Vanno rispettati i dati riportati sulla targhetta relativi alla resistenza specifica dell’acqua e alla pressione nominale.

Per l’installazione senza pressione è necessario osservare inoltre quanto segue:

  • Lo scarico dell’acqua dietro agli apparecchi non deve essere ostruito e il flusso d’acqua non va limitato.

  • Può essere utilizzata solo la rubinetteria raccomandata dal produttore.

  • I punti di presa come il soffione della doccia o il regolatore del getto vanno puliti regolarmente e liberati da eventuali depositi.

  • Se si alimenta una sola doccia è necessario utilizzare un soffione della doccia adatto per impianti senza pressione. Non va installata ulteriore rubinetteria che riduca il flusso d’acqua alla doccia.

4.3 Montaggio dei nippel

  • Avvitare i nippel (1) nei due collegamenti a parete utilizzando una chiave a esagono incassato da 12 mm. Le guarnizioni devono essere completamente avvitate nella filettatura. Dopo il montaggio, i nippel devono sporgere di 12-14 mm dal raccordo per l’acqua.
     img

4.4 Montaggio del fissaggio murale

info-icon

Le irregolarità della parete possono essere compensate attraverso anelli distanziatori. Se necessario rimuovere gli anelli distanziatori dal corpo dell’apparecchio, 👉 Struttura.

  1. Tenere la dima di montaggio (2) contro la parete e allinearla in modo che i fori (3) della dima di montaggio si sovrappongano ai nippel montati.
     img
  2. Con l’aiuto della dima di montaggio, demarcare e realizzare i fori Ø 6 mm.
  3. Sfilare il pannello della cuffia verso il basso e allentare la vite di fissaggio della cuffia.
  4. Sollevare la cuffia ed estrarre il connettore dal pannello di comando.
  5. Allentare il dado zigrinato (4) del fissaggio murale (5). Svitare il fissaggio murale dall’apparecchio.
     img
  6. Inserire i tasselli (6) nei fori. Fissare il fissaggio murale utilizzando le viti 4.2 × 38 mm (7).
     img

4.5 Montaggio dei raccordi dell’acqua

  1. Avvitare il raccordo acqua fredda (1) con la guarnizione (3) sul nippel del raccordo acqua fredda.
     img
  2. Avvitare il raccordo acqua calda (2) con la guarnizione (4) sul nippel del raccordo acqua calda.
  3. Spingere il regolatore di portata (5) nel raccordo acqua calda. L’O-ring deve essere visibile.

4.6 Montaggio del corpo

Se il collegamento elettrico viene effettuato nella parte superiore dell’apparecchio, durante l’installazione occorre per prima cosa tirare il cavo di collegamento nell’apparecchio, 👉 Collegamento elettrico dall’alto.

  1. Posizionare il corpo sulla barra filettata del fissaggio murale (1). Per allineare in modo ottimale il corpo con gli attacchi dell’acqua sulla parete è possibile conferire alla barra filettata l’angolazione ottimale.
     img
  2. Avvitare il dado zigrinato (2) sulla barra filettata del fissaggio murale.
  3. Avvitare i due dadi G⅜ sul tubo di scarico o sul tubo di alimentazione (4) dell’apparecchio con le guarnizioni G⅜ (3) sui raccordi dell’acqua.

4.7 Collegamento elettrico

Il collegamento elettrico può essere realizzato dal basso o dall’alto. Occorre tenere conto delle diverse procedure: 👉 Collegamento elettrico dal basso oppure 👉 Collegamento elettrico dall’alto.

Pericolo

Pericolo

Pericolo di morte dovuto a scossa elettrica!

In caso di contatto con parti sotto tensione sussiste un pericolo diretto di morte dovuto a scossa elettrica. Il danneggiamento dell’isolamento o di singoli componenti può comportare il pericolo di morte.

  • Fare eseguire qualunque intervento sull’impianto elettrico esclusivamente da elettricisti specializzati.
  • Prima di iniziare a lavorare su componenti attivi degli impianti elettrici e dei mezzi di produzione mettere i componenti fuori tensione e assicurare l’assenza di tensione per l’intera durata dei lavori.

Pericolo

Pericolo

Pericolo di morte dovuto a scossa elettrica!

I componenti dell’apparecchio presentano una tensione elettrica pericolosamente alta.

  • Non aprire mai l’apparecchio quando l’alimentazione elettrica è attivata.

4.7.1 Condizioni di collegamento

  • L’apparecchio va collegato alla rete di tensione alternata trifase con un conduttore di protezione.

  • Le sezioni minime dei conduttori devono essere rispettate, 👉 Dati tecnici.

  • L’apparecchio va collegato in modo permanente a cavi di collegamento fissi.

  • L’apparecchio deve poter essere separato dalla rete di alimentazione attraverso un disgiuntore con una larghezza di apertura dei contatti di almeno 3 mm per polo.

  • Per proteggere l’apparecchio è necessario installare un interruttore di circuito con caratteristica di intervento C e una corrente di intervento adeguata per la corrente nominale dell’apparecchio.

  • Il cavo di collegamento deve essere in condizioni perfette.

    Dopo l’installazione, il cavo di collegamento va protetto contro la manipolazione da parte di persone non specificamente formate.

4.7.2 Collegamento elettrico dal basso

Requisiti:

  1. Spelare il cavo di collegamento a ca. 60 mm sopra la presa a muro.
  2. Spingere la boccola di protezione dagli schizzi dʼacqua (1) con l’apertura più piccola in avanti sul cavo di collegamento, in modo che la boccola di protezione dagli schizzi dʼacqua risulti a filo con la parete. Ciò impedisce che l’acqua eventualmente penetrata entri in contatto con il cavo di collegamento.
     img
  3. Sagomare le condutture di allacciamento in modo che la boccola di protezione dagli schizzi dʼacqua si inserisca senza tensione meccanica nella cavità della parete divisoria (2). Inserire il fissaggio della boccola (3) e bloccarlo.
     img
  4. Spelare i singoli fili del cavo di collegamento a 8 mm.
  5. Collegare i singoli fili ai morsetti di collegamento (4) come illustrato nellʼimmagine.
     img

4.7.3 Collegamento elettrico dall’alto

Requisiti:

  1. Aprire il punto di rottura (1) nella parte superiore dell’apparecchio applicando una forte pressione con un attrezzo smussato, ad esempio un cacciavite. Se il cavo di collegamento viene posato sopra muro, aprire anche il punto di rottura (2) sul lato del corpo.
     img
  2. Tagliare il profilato di protezione (3) in base alla sezione del cavo. Per ottenere una protezione ottimale contro la penetrazione di acqua, l’apertura del profilato di protezione deve essere leggermente inferiore rispetto alla sezione trasversale del cavo.
  3. Inserire il profilato di protezione nel punto di rottura aperto.
  4. Spelare il cavo di collegamento in modo che la guaina sporga attraverso il profilato di protezione fino nella parte interna dell’apparecchio.
  5. Inserire il cavo di collegamento nel corpo attraverso il profilato di protezione.
  6. Montare il corpo al fissaggio murale, 👉 Montaggio del corpo.
  7. Svitare la vite di fissaggio (4) sulla morsettiera. Spostare la morsettiera sul supporto nella parte superiore dell’apparecchio e avvitarla saldamente.
  8. Spelare i singoli fili del cavo di collegamento a 8 mm.
  9. Collegare i singoli fili ai morsetti di collegamento come illustrato nellʼimmagine.
  10. Accertarsi che la boccola di protezione dagli schizzi dʼacqua sia installata nella parte inferiore dell’apparecchio, in modo da garantire la protezione IP25 contro i getti d’acqua, 👉 Collegamento elettrico dal basso.

4.7.4 Impostazione dell’esercizio con commutazione prioritaria

L’apparecchio può essere impostato per l’esercizio in un impianto con commutazione prioritaria. L’impostazione impedisce stati di commutazione instabili del relais di distacco del carico quando la potenza assorbita dagli apparecchi collegati è esigua.

  1. Accertarsi che l’apparecchio sia scollegato dalla rete.
  2. Rimuovere il ponte (1) e spostarlo in posizione (2).
     img

4.7.5 Impostazione della potenza

Prima della messa in servizio è necessario impostare la potenza massima consentita dell’apparecchio (Multiple Power System MPS®). L’impostazione della potenza dipende dall’ambiente d’installazione.

Avvertimento

Avvertimento

Pericolo di incendio dovuto a scossa elettrica

Se l’impostazione della potenza o l’installazione elettrica non è corretta possono verificarsi incendi. Ne possono conseguire lesioni o la morte.

  • .

  1. Accertarsi che l’apparecchio sia scollegato dalla rete.
  2. Estrarre l’attrezzo ausiliario (1) dal supporto e ruotare l’interruttore (2) nella relativa posizione su [11] o [13] kW. L’immagine mostra, a titolo di esempio, l’impostazione per una potenza massima dell’apparecchio di 11 kW.
     img
  3. Riposizionare lo strumento ausiliario nel supporto.
  4. Contrassegnare la potenza impostata sulla targhetta, 👉 Targhetta.

A ogni accensione dell’alimentazione elettrica, la potenza impostata viene segnalata alternando lampeggi brevi e lunghi di entrambi i LED sull’elettronica di potenza. Un eventuale errore di impostazione dell’interruttore viene indicato da un breve lampeggio continuo.

4.7.6 Disattivazione delle funzioni di limitazione

Il limitatore di temperatura di sicurezza (LTS) e il limitatore di pressione di sicurezza (LPS) possono essere attivati accidentalmente durante il trasporto dell’apparecchio. Con le funzioni di limitazione attivate, la messa in servizio non è possibile.

  1. Accertarsi che l’apparecchio sia scollegato dalla rete.
  2. Verificare se il limitatore di pressione di sicurezza (LPS) (1) è attivato. Per disattivare premere contemporaneamente i due pulsanti (2) e (3).
     img
  3. Verificare se il limitatore di temperatura di sicurezza (LTS) è attivato. Per disattivare premere l’interruttore (4) utilizzando un cacciavite.
     img

4.8 Varianti di montaggio

L’apparecchio offre varie possibilità di montaggio. Le possibilità di montaggio sono descritte nei capitoli seguenti.

👉 Montaggio sopra muro

Montaggio dell’apparecchio in caso di condutture dell’acqua posate sopra muro.

👉 Montaggio sfalsato RDX

Montaggio dell’apparecchio con il telaio di montaggio RDX 3.

Collegamento elettrico tramite scatola di raccordo RDX.

Rappresentazione di ulteriori tipi di raccordo per l’acqua:

  • Raccordo per l’acqua posato sotto muro con nippel prolungati.

  • Raccordo per l’acqua posato sotto muro con prolunghe.

  • Raccordo per l’acqua posato sopra muro con prolunghe.

👉 Montaggio sfalsato VDX

Montaggio dell’apparecchio con raccordi per l’acqua invertiti scambiati utilizzando il telaio di montaggio RDX 3 e il kit di montaggio dei tubi VDX (senza descrizione del collegamento elettrico).

👉 Montaggio sfalsato UDX

Installazione sottolavabo utilizzando il telaio di montaggio RDX 3 e il kit di montaggio dei tubi UDX (senza descrizione del collegamento elettrico).

Rappresentazione dell’ingresso laterale delle condutture dell’acqua posate sopra muro e di un cavo di collegamento posato sopra muro nel telaio di montaggio.

4.8.1 Montaggio sopra muro

Montaggio dell’apparecchio con condutture d’acqua posate sopra muro.

  1. Oltre al fissaggio murale fissare l’apparecchio alle due opzioni di fissaggio (1) nella parte inferiore dell’apparecchio.
     img
  2. Utilizzare i tasselli (2) e le viti 4.5 × 60 mm (3). Opzionale: Utilizzare gli anelli distanziatori rimovibili (4) sul corpo dell’apparecchio.
  3. Svitare i tappi ciechi sulle uscite laterali dei raccordi dell’acqua. Avvitare i tappi ciechi (5) degli accessori e le guarnizioni (6) sui raccordi dell’acqua.
     img
  4. Spingere il regolatore di portata (7) nel raccordo acqua calda. L’O-ring deve essere visibile.
  5. Avvitare i raccordi dell’acqua con le guarnizioni G⅜ (8) al tubo di scarico o al tubo di alimentazione (9).
  6. Inserire il filtro (10) nel raccordo acqua fredda.
  7. Avvitare le condutture d’acqua (11) con le guarnizioni (12) sulle uscite laterali G½ dei raccordi dell’acqua.
  8. Nella parte inferiore della cuffia aprire i punti di rottura (13) per le condutture d’acqua utilizzando un attrezzo smussato.

4.8.2 Montaggio sfalsato RDX

Il telaio di montaggio RDX 3 permette di installare l’apparecchio qualora il cavo di collegamento fuoriesca dalla parete in un punto qualsiasi sotto l’apparecchio o venga posato sopra muro. Il fissaggio murale non è necessario.

Utilizzare la scatola di raccordo descritta di seguito solo se il cavo di collegamento non arriva fino nella parte interna dell’apparecchio.

Nota

Nota

Se si utilizza il telaio di montaggio RDX 3, l’apparecchio è protetto solo dagli schizzi d’acqua (IP24).

  • Installare l’apparecchio in una stanza protetta da allagamenti.
  • Sul telaio di montaggio RDX 3 aprire solo i punti di rottura necessari.
  • Verificare la classe di protezione IP24 sulla targhetta dell’apparecchio.

Utensili e accessori necessari:

  1. Demarcare e realizzare i fori Ø 6 mm. Inserire i tasselli (1).
     img
  2. Preparare il telaio di montaggio: Montare la vite M5 × 40 (2) e il dado M5 (3) sul telaio di montaggio. Rimuovere la scatola di raccordo (4) e il coperchio (5).
     img
  3. Montare i raccordi dell’acqua; alternativa 1: Sigillare il nippel prolungato (6) con il nastro ermetico per filettature (7) e avvitarlo ai raccordi dell’acqua.
     img
  4. Avvitare i raccordi dell’acqua con le guarnizioni (8) sul nippel prolungato.
  5. Inserire il regolatore di portata (9) nel raccordo acqua calda. L’O-ring deve essere visibile.
  6. Montare i raccordi dell’acqua; alternativa 2: Montare i nippel (10) sul raccordo dell’acqua, 👉 Montaggio dei nippel.
     img
  7. Avvitare i raccordi dell’acqua con le guarnizioni (11) sui nippel.
  8. Spingere il regolatore di portata (12) nel raccordo acqua calda. L’O-ring deve essere visibile.
  9. Avvitare le prolunghe (13) con le guarnizioni G⅜ (14) sui raccordi dell’acqua.
  10. Montare i raccordi dell’acqua; alternativa 3 per condutture dell’acqua posate sopra muro: Avvitare i tappi ciechi (15) con le guarnizioni (16) sui raccordi dell’acqua.
     img
  11. Spingere il regolatore di portata (17) nel raccordo acqua calda. L’O-ring deve essere visibile.
  12. Inserire il filtro (18) nel raccordo acqua fredda.
  13. Avvitare le prolunghe (20) con le guarnizioni G⅜ (19) sui raccordi dell’acqua.
  14. Avvitare le condutture dell’acqua con le guarnizioni (21) sulle uscite laterali dei raccordi dell’acqua.
  15. Fissare il telaio di montaggio alla parete utilizzando le viti 4.2 × 38.0 mm (22).
     img
  16. Rimuovere le traverse (23) sul telaio di montaggio come mostrato nell’immagine.
     img
  17. Realizzare il collegamento elettrico: Posizionare la morsettiera supplementare (24) nella scatola di raccordo (25). Utilizzare la scatola di raccordo solo con l’apertura rivolta verso il basso.
     img
  18. Tirare il tubo flessibile isolante (26) al centro sui trefoli di prolunga (27) per il conduttore esterno e il conduttore di protezione.
  19. Collegare i trefoli di prolunga alle due morsettiere. Tirare la boccola di protezione dagli schizzi (28) sul tubo flessibile isolante e inserirla nel fissaggio della boccola sull’apparecchio. Bloccare il fissaggio della boccola, 👉 Collegamento elettrico dal basso.
  20. Fissare il tubo flessibile isolante al telaio di montaggio utilizzando una fascetta.
  21. Chiudere la scatola di raccordo con il coperchio (29) in modo che sia a tenuta stagna.
     img
  22. Fissare il corpo al telaio di montaggio attraverso il dado zigrinato (30).
  23. Avvitare i raccordi dell’acqua con le guarnizioni G⅜ (33) al tubo di scarico o al tubo di alimentazione.
  24. Fissare il corpo e il telaio di montaggio alla parete utilizzando le viti 4.5 × 60.0 mm (31) e le ranelle M5 (32).
  25. Contrassegnare con una crocetta la classe di protezione IP24 sulla targhetta dell’apparecchio.

Compra ora

4.8.3 Montaggio sfalsato VDX

Il telaio di montaggio RDX 3 in combinazione con il kit di montaggio dei tubi VDX consente l’installazione dell’apparecchio se i raccordi dell’acqua fuoriescono dalla parete sfalsati o invertiti sotto l’apparecchio oppure conducono all’apparecchio lateralmente sulla parete. Il cavo di collegamento può fuoriuscire dalla parete in qualsiasi punto sotto l’apparecchio oppure può essere posato sopra muro. Il fissaggio murale non è necessario.

Nota

Nota

Se si utilizza il telaio di montaggio RDX 3, l’apparecchio è protetto solo dagli schizzi d’acqua (IP24).

  • Installare l’apparecchio in una stanza protetta da allagamenti.
  • Sul telaio di montaggio RDX 3 aprire solo i punti di rottura necessari.
  • Verificare la classe di protezione IP24 sulla targhetta dell’apparecchio.

Utensili e accessori necessari:

  1. Demarcare e realizzare i fori Ø 6 mm. Inserire i tasselli (1).
     img
  2. Montare la vite M5 × 40 (2) e il dado M5 (3) sul telaio di montaggio.
     img
  3. Sigillare il gomito (4) con il nastro ermetico per filettature (5) e montarlo sui raccordi dell’acqua.
     img
  4. Fissare il telaio di montaggio alla parete utilizzando le viti 4.2 × 38.0 mm (6).
     img
  5. Avvitare i tubi flessibili corazzati (7) al gomito utilizzando le guarnizioni (8). L’immagine mostra opzioni di passaggio alternative per il cavo di collegamento (12) e per i tubi flessibili corazzati (13) con posa laterale.
     img
  6. Avvitare il gomito di 45° (9) con le guarnizioni (8) sui tubi flessibili corazzati.
  7. Inserire il filtro (10) nel gomito a 45° del raccordo acqua fredda.
  8. Far scorrere il regolatore di portata (11) nel gomito a 45° del raccordo per lʼacqua calda. L’O-ring deve essere visibile.
  9. Fissare l’apparecchio al telaio di montaggio utilizzando il dado zigrinato (14).
     img
  10. Avvitare il gomito a 45° con le guarnizioni G⅜ (18) al tubo di scarico o al tubo di alimentazione.
  11. Tirare la boccola di protezione dagli schizzi (17) sul cavo di collegamento e inserirla nel fissaggio della boccola sull’apparecchio. Bloccare il fissaggio della boccola, 👉 Collegamento elettrico dal basso.
  12. Fissare il corpo e il telaio di montaggio alla parete utilizzando le viti 4.5 × 60.0 mm (16) e le ranelle M5 (15).
  13. Contrassegnare con una crocetta la classe di protezione IP24 sulla targhetta dell’apparecchio.

Compra ora

4.8.4 Montaggio sfalsato UDX

Il telaio di montaggio RDX 3 in combinazione con il kit di montaggio dei tubi UDX consente l’installazione dell’apparecchio quando i raccordi dell’acqua sopra il dispositivo fuoriescono dalla parete (installazione sottolavabo). Il cavo di collegamento può fuoriuscire dalla parete in qualsiasi punto sotto l’apparecchio oppure può essere posato sopra muro. Il fissaggio murale non è necessario.

Nota

Nota

Se si utilizza il telaio di montaggio RDX 3, l’apparecchio è protetto solo dagli schizzi d’acqua (IP24).

  • Installare l’apparecchio in una stanza protetta da allagamenti.
  • Sul telaio di montaggio RDX 3 aprire solo i punti di rottura necessari.
  • Verificare la classe di protezione IP24 sulla targhetta dell’apparecchio.

Utensili e accessori necessari:

  1. Demarcare e realizzare i fori Ø 6 mm. Inserire i tasselli (1).
     img
  2. Montare la vite M5 × 40 (2) e il dado M5 (3) sul telaio di montaggio.
     img
  3. Rimuovere le fascette (4).
  4. Aprire i punti di rottura (5) per i raccordi dell’acqua.
  5. Fissare il telaio di montaggio alla parete utilizzando le viti 4.2 × 38.0 mm (6).
     img
  6. Fissare i tubi flessibili corazzati al telaio di montaggio (7) utilizzando le fascette (8) e le viti 4.0 × 22.0 mm (9) .
     img
  7. Avvitare le riduzioni (10) con le guarnizioni (11) sui tubi flessibili corazzati.
  8. Inserire il filtro (13) nel gomito a 45° (12) sul raccordo dellʼacqua fredda.
  9. Avvitare il gomito a 45° con le guarnizioni (11) sui tubi flessibili corazzati.
  10. Far scorrere il regolatore di portata (14) nel gomito a 45° del raccordo dellʼacqua calda. L’O-ring deve essere visibile.
  11. Fissare il corpo al telaio di montaggio utilizzando il dado zigrinato (15).
     img
  12. Avvitare il gomito a 45° con le guarnizioni G⅜ (18) al tubo di scarico o al tubo di alimentazione.
  13. Tirare la boccola di protezione dagli schizzi (19) sul cavo di collegamento e inserirla nel fissaggio della boccola sull’apparecchio. Bloccare il fissaggio della boccola, 👉 Collegamento elettrico dal basso.
  14. Fissare il corpo e il telaio di montaggio alla parete utilizzando le viti 4.5 × 60.0 mm (17) e le ranelle M5 (16).
  15. Contrassegnare con una crocetta la classe di protezione IP24 sulla targhetta dell’apparecchio.

Compra ora