Online-Shop Registrazione rapida

299.1.025 / V3

3 Immagazzinamento

Per un immagazzinamento in sicurezza, il caricatore e l’accumulatore devono essere protetti dai seguenti influssi esterni:

  • Urti

  • Acqua e umidità

  • Polvere e sporcizia

  • Gelo

  • Caldo estremo

  • Sostanze e vapori chimici

Idealmente l’accumulatore non dovrebbe essere immagazzinato né scarico né completamente carico bensì con il 50-80% di carica.

3.1 Temperatura

La temperatura d’immagazzinamento è fondamentale per la vita media dell’accumulatore. Un immagazzinamento in una fascia di temperatura diversa da quella consigliata può comportare una permanente riduzione della potenza dell’accumulatore.

Fascia di temperatura consigliata per l’immagazzinamento

5-10 °C

Fasce di temperatura non ammesse per l’immagazzinamento

> 60 °C1)

< 0 °C

1) Ad es. in estate in veicoli chiusi

3.2 Scaricamento completo

Lo scaricamento completo dell’accumulatore in caso di inutilizzo prolungato è un fattore che incide sulla sua vita media.

Nota

Nota

Danneggiamento delle celle dell’accumulatore a causa di uno scaricamento completo

Una cella dell’accumulatore può rovinarsi raggiungendo una tensione < 2 V.

  • Evitare che l’accumulatore si scarichi completamente.

Anche quando è spento, l’apparecchio può essere percorso da una corrente minima, causando nel tempo lo scaricamento completo dell’accumulatore, danneggiandolo e, in casi estremi, rendendolo inservibile.

  • In caso di inutilizzo prolungato rimuovere l’accumulatore dall’apparecchio.

Anche se l’accumulatore non viene utilizzato ed è scollegato dall’apparecchio, la sua carica si riduce per effetto dell’autoscarica. Negli accumulatori agli ioni di litio, l’autoscarica è relativamente esigua. È pari all’1-3% al mese, in funzione della temperatura ambiente.

  • Ricaricare l’accumulatore ogni 3-4 mesi.