Top
Online-Shop Registrazione rapida

Applicazioni e soluzioni - Acqua potabile

299.1.090 / V1

4 Soluzioni Nussbaum

4.1 Optiarmatur

La rubinetteria Optiarmatur è concepita e omologata per la realizzazione di impianti di acqua potabile in conformità alla direttiva W3 della SSIGA con un carico permanente massimo consentito di 16 bar. Vi rientrano anche l’acqua fredda e calda addolcite. La temperatura massima consentita varia a seconda della rubinetteria ed è indicata nella rispettiva scheda tecnica. Per l’acqua fredda e l’acqua calda addolcite possono essere impiegate rubinetterie in bronzo e in acciaio inossidabile. Per l’acqua parzialmente demineralizzata (decarbonizzata), completamente demineralizzata, deionizzata, osmotizzata e distillata possono essere impiegate esclusivamente rubinetterie in acciaio inossidabile.

Maggiori informazioni sull’impiego di Optiarmatur sono contenute nel documento «Descrizione sistema Optiarmatur» (👉 Descrizione sistema 261.0.012).

4.2 Optipress-Aquaplus

Optipress-Aquaplus con tubi in acciaio inossidabile e pressfitting in bronzo senza piombo o in acciaio inossidabile sono concepiti e omologati per la realizzazione di impianti di acqua potabile in conformità alla direttiva W3 della SSIGA con un carico permanente massimo consentito di 95 °C e a 16 bar. Vi rientrano anche l’acqua fredda e calda addolcite. Per l’acqua fredda e l’acqua calda addolcite possono essere impiegate rubinetterie in bronzo e in acciaio inossidabile. Per l’acqua parzialmente demineralizzata (decarbonizzata), completamente demineralizzata, deionizzata, osmotizzata e distillata fino a 95 °C possono essere impiegate esclusivamente rubinetterie in acciaio inossidabile.

Il presupposto per l’omologazione è costituito dai collaudi prescritti dalle norme di costruzione e prova della SSIGA, quali ad esempio:

  • Prova di sovraccarico: 10'000 volte 30 sovraccarichi al minuto a una pressione compresa tra 1 e 25 bar

  • Prova di oscillazione: 1'000'000 variazioni di carico a un’oscillazione di 20 Hz e una sovrappressione dell’acqua di 15 bar

  • Prova della variazione di temperatura: 5'000 variazioni ogni 15 minuti a 20 °C e 93 °C, con una pressione interna di 10 bar e una torsione del tubo di 2 N/mm2

  • Materiali di tenuta idraulica in elastomero secondo DIN 681-1

Maggiori informazioni sull’impiego di fitting, anelli di tenuta e tubi Optipress-Aquaplus in impianti di acqua potabile sono presenti nel capitolo «Campi d’impiego di Optipress-Aquaplus» nel documento «Descrizione sistema Optipress-Aquaplus» (👉 Descrizione sistema 299.1.022).

4.3 Optiflex

I sistemi di condutture Optiflex sono concepiti e omologati per la realizzazione di impianti di acqua potabile in conformità alla direttiva W3 della SSIGA con un carico permanente massimo consentito di 70 °C e a 10 bar. Vi rientrano anche l’acqua fredda e calda addolcite.

info-icon

I fitting, gli anelli di tenuta e i tubi Optiflex non sono omologati per l’impiego in combinazione con acqua parzialmente demineralizzata (decarbonizzata), completamente demineralizzata, deionizzata, osmotizzata e distillata.

Maggiori informazioni sull’impiego di fitting, anelli di tenuta e tubi Optiflex in impianti di acqua potabile sono presenti nel capitolo «Campi d’impiego di Optiflex» nel documento «Descrizione sistema Optiflex» (👉 Descrizione sistema 299.1.082).