Uno sguardo a 360° sulla Nussbaum

Swissbau 2016 – Riflessioni


Essere un fornitore di soluzioni integrali e un leader di mercato significa conoscere a fondo le esigenze degli addetti ai lavori, come è emerso chiaramente allo stand della R. Nussbaum SA presso la Swissbau. Le migliaia di clienti e partner che hanno affollato per cinque giorni gli oltre 400 m2 dello stand sono una prova di quanto l’impresa familiare di Olten sia vicina al mercato e agli installatori di impianti idrosanitari e progettisti.
Testo: Andreas Stettler / Foto: Roland Spring

L’intero team marketing e vendite, gli sviluppatori e i manager di prodotto, così come gli addetti all’assistenza, erano presenti e pronti ad accogliere e informare i visitatori. Un impegno finanziario e in termini di personale che richiede un’attenta riflessione e una pianificazione ancora più accurata. Cura delle relazioni: questo il leitmotiv della fiera. Ma come spiega Daniel Bader, Responsabile Comunicazione, «una fiera non può funzionare senza alcuna novità». A lui, come responsabile del progetto Swissbau, e ad altri dirigenti coinvolti abbiamo chiesto le impressioni personali sulla fiera in generale e sulla loro presenza come azienda.

Dai grattacieli ai rifugi alpini
«Il nostro motto quest’anno è '360° Nussbaum made'», prosegue Daniel Bader. «Ciò significa che vogliamo offrire un’immagine a tutto tondo dell’azienda: lo stand stesso, i prodotti e i sistemi, la vendita diretta, servizi quali logistica, ausili alla progettazione e formazione, le persone, la dimensione familiare. Ma 360° significa anche far conoscere l’intero spettro di applicazione dei sistemi Nussbaum. I nostri prodotti sono stati installati in tutti i più celebri grattacieli costruiti in Svizzera negli ultimi anni, ma anche nel rifugio Hörnlihütte ai piedi del Cervino. Inoltre, copriamo ogni possibile variante tra questi due estremi, dall’abitazione unifamiliare al capannone industriale.» Bader ritiene che la Nussbaum sia riuscita a veicolare efficacemente questo messaggio. Qual è per Beat Loretz, Responsabile Marketing e Vendite, l’obiettivo principale della partecipazione alla fiera?

Massima attenzione alla cura delle relazioni
«Possiamo affermare senza falsa modestia che la visita allo stand Nussbaum è il momento più atteso del 'programma obbligatorio' di installatori di impianti idrosanitari e progettisti», dichiara Loretz. «Anziché passare rapidamente, si siedono e si intrattengono a lungo, perché apprezzano l’atmosfera autentica e familiare. Inoltre non devono concordare un appuntamento con il loro referente, perché tutti gli addetti vendita al servizio esterno sono presenti allo stand per tutta la settimana. È proprio per curare le relazioni che siamo venuti a Basilea, non semplicemente per acquisire ordini», sottolinea il Responsabile Vendite. «Allo stesso tempo, tuttavia, per noi è importante presentare da vicino i nostri prodotti, così da affrontare con i clienti anche gli aspetti più tecnici e illustrare loro le novità.»

Questo per quanto riguarda il concetto dello stand. Ma quali sono le novità e i perfezionamenti che la Nussbaum ha portato con sé a Basilea? A questo interrogativo ha risposto Urs Bobst, Responsabile Innovazione e Partner.

Una novità assoluta
«A un primo sguardo non spiccano in effetti novità rivoluzionarie», ammette Bobst. «Ma guardando più attentamente si scoprono alcune perle. L’azionamento elettrico Easy-Matic per la valvola con perno non soggetta a manutenzione Easy-Top ne è un valido esempio. Stando alle reazioni dei clienti, questo prodotto non suscita immediatamente la domanda 'A cosa serve?', come accade spesso per le novità. Al contrario, installatori e progettisti hanno espresso spontaneamente idee di vario tipo per l’utilizzo di Easy-Matic.» E Urs Bobst aggiunge, non senza orgoglio: «L’azionamento è stato sviluppato internamente e rappresenta una novità assoluta nel settore delle valvole con perno.»

L’arancione come importante caratteristica distintiva
«A mio parere, l’aspetto più interessante di Easy-Matic è che gli installatori di impianti idrosanitari possono eseguire autonomamente ogni passo dell’installazione senza rivolgersi a un elettricista.» Questo è per Daniel Schneider, Responsabile Gestione prodotti e marketing, il punto di forza dell’azionamento. «Vorrei anche accennare a un’altra innovazione Nussbaum alla quale i visitatori hanno reagito con molta curiosità: Optiflex-Flowpress, i pezzi da pressare con una tecnica di pressatura radiale-assiale perfezionata. Si tratta di una novità che combina la tecnica di pressatura radiale e la tecnica assiale dei manicotti ed è concepita per sostituire Optiflex-Press.» Schneider sottolinea inoltre una peculiarità: «È interessante constatare che i clienti sono stati attratti soprattutto dal tubo PE-Xc arancione. Un colore che garantisce una lavorazione sicura e che rappresenta un inedito in ambito idrosanitario, diventando quindi un’importante caratteristica distintiva – dopo oltre 30 anni di tubi neri!»

Un addolcitore d’acqua di produzione propria
Anche nel settore del trattamento dell’acqua non poteva mancare una novità. Aquapro-Vita è il nuovo addolcitore d’acqua sviluppato e prodotto internamente dalla Nussbaum. Disponibile in quattro diverse misure per abitazioni unifamiliari e multifamiliari, è accompagnato da un interessante pacchetto di assistenza, anch’esso fornito autonomamente dall’azienda. La Nussbaum sviluppa e realizza i suoi prodotti concentrandosi sulle esigenze del mercato svizzero, come sottolineato anche da Roy Nussbaum, uno dei membri della Direzione.

Il delinearsi di un megatrend
«Poiché una fiera assorbe enormi risorse in termini di finanze e personale, ci siamo prefissi degli obiettivi estremamente chiari. Anche se la fase di controlling non si è ancora conclusa, sono convinto che li abbiamo realizzati. I numerosi clienti che hanno visitato il nostro stand hanno dimostrato grande interesse per le nostre novità», afferma Roy Nussbaum, sottolineando ancora una volta le tre più rilevanti: «Optiflex-Flowpress, le nuove testate Easy-Top, ora anche con azionamento Easy-Matic, e l’addolcitore d'acqua Aquapro-Vita con il pacchetto di assistenza Nussbaum. I clienti riconoscono i vantaggi di queste innovazioni e ci stimano come azienda familiare svizzera che produce su misura per il mercato elvetico. Questo modello gestionale darà buoni frutti anche con la crescente industrializzazione dell’edilizia, a mio parere un vero e proprio megatrend», spiega Roy Nussbaum guardando al futuro.