Il riscaldamento a pavimento intelligente

Therm-Control della Nussbaum


Therm-Control è un nuovo sistema che consente la regolazione del riscaldamento a pavimento dei singoli ambienti. L’intelligente modulo di regolazione controlla, in modo permanente attraverso sensori di temperatura di ritorno e appositi termostati, la temperatura ambiente e i singoli circuiti di riscaldamento. Viene così assicurato un adeguamento automatico, rapido e ottimale della distribuzione del calore. Grazie a questa regolazione continua, la temperatura ambiente rimane costante al valore impostato.

Testo e foto: R. Nussbaum SA e 3-Plan Haustechnik AG


 


3-Plan Haustechnik AG, studio di ingegneria e progettazione leader nella Svizzera orientale, conosce i prodotti Nussbaum da molti anni. Questo l’ha reso il partner ideale per un progetto pilota relativo alla nuova unità di comando intelligente per il riscaldamento a pavimento Therm-Control. Nello specifico, si trattava di sostituire un dispositivo di regolazione per riscaldamento a pavimento installato in un appartamento di proprietà di ampia metratura.

Le richieste degli inquilini
Alla luce dell’esperienza con la precedente installazione, il committente avanzava molteplici richieste in relazione al nuovo dispositivo di controllo del riscaldamento. Un comando personalizzato con possibilità di programmare la potenza di riscaldamento/raffreddamento per ogni singolo ambiente, una risposta più rapida del riscaldamento a pavimento agli influssi esterni (soleggiamento), facilità di conversione tra riscaldamento e raffreddamento, uniti alla massima comodità e modernità di utilizzo e gestione tramite WLAN (in una parola, impiantistica domestica intelligente).

Il montaggio
Il distributore esistente è stato completamente smontato e il nuovo distributore Therm-Control installato in seguito all’adattamento dei tubi del riscaldamento a pavimento. Il sistema è adeguatamente predisposto e pertanto, a eccezione di una presa di corrente posizionata il più vicino possibile al distributore, l’installazione non richiede l’intervento dell’elettricista. L’intera creazione di valore aggiunto e la responsabilità spettano quindi all’installatore del riscaldamento. A tale riguardo assume importanza la corretta assegnazione dei sensori della temperatura di ritorno ai termostati ambiente (uno per ambiente) incl. controllo. In seguito a dettagliati accordi con il committente in merito alla prima programmazione (impostazioni di base) e all’utilizzo tramite i comandi via web (cellulare, tablet o computer), l’impianto è stato messo in funzione.

Il controllo successivo a due settimane circa dalla messa in servizio ha rilevato come gli inquilini avessero familiarizzato con i comandi via web e fossero in grado di gestire i diversi ambienti come desiderato. Essendo inverno, non è stato tuttavia possibile verificare la conversione da riscaldamento a raffreddamento.

L’opinione di Livio Violka*, 3-Plan Haustechnik AG:
«L’esperienza con questo nuovo tipo di sistema è stata positiva. Complessivamente Therm-Control è facile da installare. Tuttavia, è importante fornire istruzioni precise per l’installazione iniziale. Non essendo richiesti dati di progettazione e in considerazione della strutturazione logica delle operazioni, non dovrebbero emergere problemi. Un altro aspetto interessante è dato dal fatto che l’intera installazione del sistema e la messa in funzione sono gestibili dall’esperto di riscaldamento e, a eccezione di una presa di corrente posizionata il più vicino possibile al distributore, non è necessario l’intervento dell’elettricista. Oltre ai benefici economici che ne conseguono, si ha una chiara definizione delle responsabilità e delle interfacce. Dal nostro punto di vista, per gli inquilini il vantaggio consiste nella semplicità di comando del riscaldamento a pavimento tramite smartphone o tablet. È tuttavia necessaria una certa affinità con questo nuovo tipo di controllo. Le persone più anziane potrebbero trovarsi in difficoltà. Una buona istruzione e una guida rapida di semplice consultazione sulle funzioni principali dovrebbero in ogni caso eliminare particolari riserve o timori. Il riscaldamento a pavimento è un sistema inerziale, caratteristica che rimane invariata. I sensori di temperatura impostati per ogni singolo ambiente garantiscono tuttavia una risposta più rapida alle oscillazioni di temperatura, a garanzia di un comfort notevole senza rinunciare al risparmio energetico. L’esperienza potrà dimostrare se raggiungerà il 20 %. La differenza di prezzo rispetto ai comandi per riscaldamento a pavimento di tipo tradizionale è minima e la regolazione del sistema garantisce un indubbio valore aggiunto. Come progettisti, rileviamo in questo prodotto vantaggi evidenti.»

*Livio Violka (45 anni) è titolare di 3-Plan Haustechnik AG, Kreuzlingen. In qualità di progettista elettrico con oltre dieci anni di esperienza nel settore dell’impiantistica domestica, vanta una vasta conoscenza in entrambi i campi ed è pertanto il referente ideale per informazioni su Therm-Control. Livio Violka descrive 3-Plan Haustechnik AG, che conta un organico di circa 120 collaboratori nelle sedi di Winterthur e Kreuzlingen, come una realtà che «si occupa con passione di tecnica del fabbricato, fisica della costruzione, energia, sostenibilità, protezione antincendio e sicurezza da oltre 30 anni».